• SWS
  • FORMAZIONE
Laboratorio Gestione del rischio informatico per impianti e macchinari

In questo laboratorio, svilupperete in team un'analisi individuale del rischio secondo la metodologia informatica FMEA al fine di valutare le minacce e gli impatti nell'area della sicurezza IT. Sulla base dei report sui rischi creati durante il laboratorio con il supporto della strumentazione, è possibile ricavare misure concrete e una strategia di sicurezza per il vostro impianto in base ai punteggi di rischio più elevati. La procedura presentata e messa in pratica durante il laboratorio può essere integrata direttamente nel sistema di qualità della vostra azienda come componente della gestione del rischio. La dirigenza esecutiva riceverà un supporto decisionale per l’analisi economica dei rischi informatici.

Contenuti
  • Revisione del modello predisposto per le minacce informatiche e delle risorse di sicurezza
  • Identificazione e classificazione dell’impatto dei danni
  • Sviluppo di variabili di input per il FMEA informatico per tutte le risorse dei gruppi di lavoro
  • Revisione generata automaticamente del rapporto sui rischi informatici
  • Identificazione delle scorciatoie e derivazione di misure di sicurezza
  • Creazione di una strategia di sicurezza.
  • Il laboratorio si concluderà preferibilmente con una presentazione gestionale
Durata
  • 2 giorni di laboratorio (più assistenza individuale in preparazione)
  • 1 videoconferenza (circa due ore) per la preparazione
Costi8.400 € per ogni laboratorio incluso attestato di partecipazione (più relativa IVA)
Gruppo targetIl laboratorio su misura si rivolge a un team di specialisti composto da otto a dodici partecipanti. Il focus è costituito dal prodotto e dall’architettura del prodotto. L’estensione e gli aspetti specifici saranno stabiliti in anticipo. Il corso tratterà i seguenti argomenti: Architettura IT (rete, interfacce, protocolli), architettura software, conoscenza delle applicazioni (casi d'uso, impatto di guasti e anomalie), gestione dei prodotti, gestione dei progetti, competenza decisionale.
PrerequisitiLa documentazione sull'impianto, in particolare sull'architettura di comunicazione, sarà fornita in anticipo (se necessario con un accordo di non divulgazione) al fine di consentire la preparazione del modello di minaccia . La videoconferenza (circa due ore) è dedicata alle spiegazioni e al voto.
Documentazione
  • Modello di minaccia
  • Rapporto sui rischi
  • Piano d'azione con strategia
  • Strumento software per la modellazione del rischio per l'uso (Excel)
Numero partecipantiDa 8 a 12 persone
Data su richiesta (formazione interna)
 Rispettare i termini e le condizioni di formazione attualmente in uso.

RICHIESTA

* Campo obbligatorio

Support
BackSupportService